Alcune mie canzoni sono state cantate da Mina, Eugenio Finardi, Pierangelo Bertoli, Cristiano De Andrè, Carlo Marrale, Donati, Paola Atzeni, Cecilia Chailly, Lu Colombo, Michael Girard, i tenori Salvatore Licitra e Marcelo Alvarez. Ne ho scritte anche per bambini, per la collana di Geronimo Stilton, e ho composto jingle pubblicitari. Suono la chitarra fingerstyle, alterno le corde di metallo a quelle di nylon, i suoni di ispirazione angloamericana e quelli legati alla bossanova e alla musica mediterranea. 

Le cose salienti, in cronologia.

Nel 1985 partecipo al Club Tenco in veste di nuova proposta, poi qualche anno di attività autorale (un’esclusiva con Sony Music Publishing che durerà per oltre dieci anni) e di concerti dal vivo. Nel 1995 esce il mio primo album, STILE LIBERO (Edel), dall’omonima canzone interpretata da Mina nell’album Loch Ness. Gli arrangiamenti sono di Francesco Saverio Porciello. Nel 1996 l’album si aggiudica la TARGA TENCO (“Migliore Opera Prima”).

Nel 1999 esce ISOLE NELLA CORRENTE (Fridge Records), arrangiato da Rinaldo Donati, e nel 2000 partecipo all'album RADIO PESCI FUOR D’ACQUA, una produzione indipendente di Massimo Javicoli e Andrea Vagnoni.

Nel 2003 esce un album di canzoni in milanese: I PAROLL CHE FANN VOLA’ (Maxine). Arrangiato da Rinaldo Donati, vede la partecipazione di Nanni Svampa, che duetta con me in un brano.

Nel 2004 esce APPUNTI DI VIAGGIO (Abaco) un volume di foto e micro-racconti, con una selezione di brani in cd.

Sempre nel 2004 partecipo alla prima edizione del Mantova Music Festival (ControFestival), la canzone Festa Mobile viene inserita nell’album doppio pubblicato subito dopo.

FOTOSENSIBILE (Maxine), esce a fine 2008. Con l’album un dvd, prodotto da Maxine e Bedeschi Film. L'album è arrangiato da Rinaldo Donati.

Nel 2013 insieme a Carlo Fava e Folco Orselli nasce SCUOLA MILANESE - storie e canzoni tra i banchi di nebbia, un format musicale e narrativo che ha prodotto decine di serate alla Salumeria della Musica di Milano, raccontando la città attraverso la musica e le testimonianze di oltre 100 ospiti. Con Danilo Minotti alla chitarra, Marco Brioschi alla tromba, Marco Ricci al basso e Maxx Furian alla batteria. 

Nello stesso anno Paola Atzeni pubblica l’album “Dentro” in cui interpreta otto mie canzoni. 

Nel 2014 esce l’album di SCUOLA MILANESE (e2), registrato dal vivo alla Salumeria della Musica, e MINA canta "La palla è rotonda", che diventa la sigla Rai per le trasmissioni dedicate ai mondiali di calcio in Brasile.

Nel 2015 esce AVEVAMO UN APPUNTAMENTO, dieci canzoni che dialogano con le poesie di Filippo Davòli lette da Neri Marcorè.

Nel 2016 esce ILZENDELSWING, un nuovo album in milanese, prodotto insieme a Massimo Gatti, che ha fondato insieme a me l'omonima band che si ispira a un mix di generi al confine tra swing acustico, bluegrass, musica celtica, canzone d’autore. 

Nel frattempo nasce una nuova collaborazione con la band italo-ticinese SWING POWER, insieme a Danilo Boggini (fisarmonica), Pierluigi Ferrari (chitarra), e Marco Ricci (contrabbasso); nel febbraio 2017 la band registra SOTT'A 'STI MUR, un album che rivisita 70 anni di canzone d’autore milanese in chiave jazzistica.

Nel Febbraio del 2018 viene presentato il film PANE DAL CIELO, diretto da Giovanni Bedeschi, nella colonna sonora vi sono tre mie canzoni (Pane dal cielo, Ilzendelswing e La meraviglia), e una mia interpretazione di Nostalgia de Milan insieme alla band Swing Power. Nell’autunno 2018 il film si è aggiudicato il prestigioso riconoscimento del “Pesce d’argento” al festival Internazionale “Mirabile Dictu” di Roma (miglior film e miglior regia).

A fine ottobre 2019, per l’etichetta Maremmano Records/Appaloosa (IRD), è uscito BOXE, un album di quattordici canzoni scritte tra il 1981 e il 2017, solo per chitarra e voce, in cui alterno gli strumenti con cui mi sono accompagnato in questi decenni: acustica, classica, baritono, elettrica. Da Maggio 2020 BOXE è pubblicato anche in vinile e nel 2021 vedrà la luce anche sulle piattaforme digitali.

 

Nello stesso periodo ho pubblicato due libri. Il primo è 1899 - AC MILAN, LE STORIE (Hoepli), scritto insieme a Gino Cervi, Michele Ansani e Gianni Sacco, la storia narrata come un “romanzo popolare” del glorioso club rossonero, impreziosita dalle illustrazioni di Osvaldo Casanova. L’altro è un’antologia di racconti gialli ambientati nel mondo dello spettacolo milanese, GIALLO AL CABARET (Solferino). Oltre al mio racconto (Parlare con i lampioni) ci sono quelli di Gigio Alberti, Lorenzo Beccati, Elena e Michela Martignoni, Gino Vignali.

Una delle pagine di questo sito è dedicata ai libri pubblicati, tra narrativa, letteratura sportiva e poesia. Sempre in ambito letterario collaboro con la rivista digitale Nuova Ciminiera (www.nuovaciminiera.it) diretta da Filippo Davoli e Gabriel Del Sarto, figlia dell’esperienza della sorella maggiore in versione cartacea, Ciminiera, di cui sono stato vicedirettore.

Dalla fine di Settembre 2019 collaboro con SATISFICTION, rivista di critica letteraria (www.satisfiction.eu) diretta da Gian Paolo Serino, con una rubrica personale intitolata “Sanfeelgood”.

Durante la serrata di marzo/aprile 2020 ho realizzato un “instant-album” intitolato CONTEMPORANEO, ispirato dall’omonima canzone scritta alcuni mesi prima. Nel giro di pochi giorni ho messo insieme il progetto, 14 canzoni registrate e mixate durante il lockdown, grazie alla collaborazione a distanza di quattordici amici musicisti e dei miei figli Emma e Giacomo. L’album è pubblicato solo sulle piattaforme digitali, dal 22 Maggio 2020. 

Dal 2014 sono endorser di Gibson.

ALL RIGHTS RESERVED - COPYRIGHT CLAUDIO SANFILIPPO, 2020